Video On Demand, vince la semplicità: le strategie di Mediaset, Rai e Discovery. La usability e la user experience di una piattaforma video multimediale deve essere analizzata anche attraverso un approccio neuroscientifico e di neuromarketing, che consente di far emergere il coinvolgimento emotivo degli utenti e la capacità degli stimoli comunicativi di attirare l’attenzione. Ha preso spunto da questo assunto “Emozioni On Demand, analisi dell’efficacia di nuove piattaforme per la fruizione di contenuti video e multimediali”, il progetto di ricerca sviluppato dal Centro di Ricerca di Neuromarketing Behavior & Brain Lab dell’Università Iulm per Confindustria Radio Televisioni.

LEGGI


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *