Mood e percezione

Come l’umore incide sugli acquisti: dal ricordo del brand all’esperienza in-store. Diverse ricerche ed esperimenti hanno cercato di comprendere in che modo i consumatori possono essere condizionati all’interno del punto vendita, per esempio, dall’umore positivo o negativo che hanno nel momento della decisione d’acquisto. Altri invece hanno cercato di studiare Leggi tutto…

Il consumatore in tempo reale

Nanotecnologia: la nuova frontiera del neuromarketing? Orologi, gioielli e altri dispositivi indossabili, dotati di connessione wireless e capaci di monitorare i parametri fisiologici e lo stato emotivo degli individui, in tempo reale e in maniera remota: questa tecnologia non rappresenta una novità nel campo della medicina o nelle strategie militari, Leggi tutto…

L’effetto ancoraggio

Cos’è il bias di ancoraggio? Prima di definirlo e approfondire quale importanza può avere nel marketing operativo, riprendiamo rapidamente cosa si intende per neuromarketing. Il neuromarketing è una disciplina che studia quali sono le dinamiche psicologiche e neuroscientifiche che portano un determinato consumatore ad effettuare un acquisto o più in Leggi tutto…

La pubblicità invasiva non funziona

Video On Demand, vince la semplicità: le strategie di Mediaset, Rai e Discovery. La usability e la user experience di una piattaforma video multimediale deve essere analizzata anche attraverso un approccio neuroscientifico e di neuromarketing, che consente di far emergere il coinvolgimento emotivo degli utenti e la capacità degli stimoli Leggi tutto…

Marketing mimetico

Cos’è la native advertising e quali sono i vantaggi di questa pubblicità? Conoscere cosa è la native advertising e quali vantaggi porta nella comunicazione di marketing può permettere di mettere in atto una strategia di pubblicazione dei propri annunci pubblicitari davvero efficace. Siamo stati abituati negli ultimi decenni a un Leggi tutto…

Cosa c’è dietro ogni acquisto?

Il neuromarketing è una recente branca delle neuroeconomie ed ha come scopo quello di mettere in luce i canali collegati ai processi decisionali in fase di acquisto, attraverso l’ausilio di metodologie ricavate dalle scoperte delle neuroscienze. È una disciplina che fonde il marketing tradizionale (economia) con la neurologia (medicina) e Leggi tutto…

Non solo big data: il biomarketing

Dal neuromarketing al biomarketing. Come le neuroscienze sono al servizio della comunicazione Le nuove tecnologie digitali non invasive consentono misurazioni che permettono di tracciare e mappare le reazioni inconsce ai formati pubblicitari, ai percorsi di narrazione pubblicitaria, alle interfacce web e alle telefonate dei call center. Un mondo raccontato nell’ultimo Leggi tutto…